News

Rapporto circa le esperienze acquisite nei paesi nei quali durante l’inverno 2020/2021 era possibile un esercizio (pressoché) normale

il settore funiviario è stato colpito duramente dalla pandemia del Covid 19 nella maggior parte dei paesi. Fanno eccezione, tra gli altri, i cinque paesi USA, Svizzera, Svezia, Norvegia e Finlandia, dove la stagione invernale 2020/21 ha visto quasi lo stesso livello di frequentazione degli anni precedenti.

In vista della prossima stagione invernale, il Comitato direttivo dell'OITAF, in collaborazione con la FIANET, ha deciso di inviare 15 domande alle associazioni degli esercenti dei paesi sopra menzionati dove è stato possibile un esercizio sciistico quasi normale. Il risultato dovrebbe, tra l'altro, servire come base per lo sviluppo di misure . In allegato troverete la relazione sull'esperienza, comprensiva di 5 appendici riguardanti le cifre chiave del settore, le risposte alle domande, lo studio dell'EMPA sulla misurazione del numero di ricambi d'aria all'ora nelle cabine delle funivie e il problema della formazione di code quando si riduce la capacità dei passeggeri.